Paté di pastinaca e marroni

Paté di pastinaca e marroni

Le castagne presenti sul nostro territorio fanno parte di una varietà del castagno europeo e da un punto di vista botanico sono considerate un frutto. Ma siccome contengono fino a sei volte più carboidrati rispetto ad altri tipi di frutta, le si possono considerare dal profilo nutrizionale, simili ad alimenti che forniscono amido.

Ingredienti

6 Porzioni

• 3 cucchiai di olio di colza
• 6 foglie di salvia
• 2 rametti di rosmarino
• 1 gambo (medio) di porro
• 350 g di pastinache
• 1 pezzettino di cipolla rossa
• 2 spicchi di aglio
• 150 g di funghi champignon freschi
• 1 pizzico di sale iodato
• 1 pizzico di pepe
• 100 g di nocciole tostate
• 100 g di marroni
• 100 g di pangrattato
• 100 g di formaggio erborinato
• 1 uovo di media grandezza

Preparazione

  1. Ungere uno stampo da plum cake (19 cm x 12 cm x 9 cm) con mezzo cucchiaino di olio e rivestire con della carta da forno. Lavare e asciugare le foglie di salvia e i rametti di rosmarino. Disporre due rametti di rosmarino e 3 foglie di salvia nello stampo. Tritare il resto della salvia e del rosmarino. Lavare il porro, tagliarlo a metà per il lungo e lasciarlo sbianchire per 2-3 minuti in una pentola di acqua bollente. Bloccare la cottura con acqua fredda.
  2. Sbucciare le pastinache, tagliarle a pezzetti e farle cuocere per ca. 7 minuti nell’acqua bollente, quindi scolarle e schiacciarle in una ciotola.
  3. Sbucciare la cipolla e l’aglio, pulire i champignon senza bagnarli e tagliare il tutto a dadini. Scaldare l’olio rimasto in una padella e unire la cipolla, l’aglio e i champignon. Insaporire con sale e pepe e lasciare appassire per 5 minuti ca. fino a quando il liquido non si sarà assorbito tutto.
  4. Tritare grossolanamente le nocciole e i marroni. Mescolare il trito di nocciole e marroni con i funghi, il pangrattato, la salvia e il rosmarino, quindi aggiungere il composto alle pastinache. Aggiustare di sale e pepe, sbriciolare il formaggio erborinato e unirlo al composto, aggiungere l’uovo e amalgamare bene tutti gli ingredienti. Preriscaldare il forno a 180° C (forno a gas: livello 2, forno ventilato: 160° C).
  5. Disporre sul fondo dello stampo le strisce di porro in modo che superino il bordo. Versare il composto nello stampo, schiacciare bene e chiudere con il porro eccedente. Ricoprire con un foglio di alluminio e cuocere in forno (a metà) per ca. 45 minuti. Rimuovere il foglio di alluminio e cuocere per altri 15 minuti. Estrarre il paté dallo stampo e servire.